Casteldimezzo, suggestivo borgo tra Gabicce e Fiorenzuola di Focara

Sulla strada tra Gabicce e Fiorenzuola troviamo il suggestivo borgo medievale di Casteldimezzo. L’abitato assunse l’attuale denominazione dal secolo XIV a indicare la sua posizione intermedia tra gli altri due paesi e la sua posizione facilmente difendibile grazie al vicino porto della Vallugola.

Il castello nel 1356 era di proprietà dei Malatesta a cui seguirono gli Sforza e i Della Rovere. Delle mura perimetrali risalenti all’epoca medievale rimangono ad oggi solo poche tracce.

Di particolare interesse all’interno del borgo troviamo la Chiesa dei Santi Apollinare e Cristoforo ospita un crocifisso da attribuirsi ai veneziani Antonio Bonvesin e Jacobello del Fiore che è protagonista di un particolare episodio in cui lo si ritiene come ‘Salvatore’ del borgo, in quanto impedì un minaccioso saccheggio da parte delle truppe di Lorenzo di Piero de’ Medici nel 1517.

Da visitare:

Il Santuario e il Santissimo Crocifisso “venuto dal mare”.

Per maggiori informazioni

Turismo Marche – Casteldimezzo

 

Visite serali guidate al castello di Gradara

Il castello di Gradara spalanca nuovamente le sue porte al publico serale.

dal 29 giugno al 3 settembre tutti i martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle 20:00 alle 23:00 sono previste visite guidate all’interno della rocca, resa ancora più suggestiva dai giochi di luce e dalla seducente atmosfera notturna: il percorso si snoda tra preziose stanze e sale da sogno sulle orme di una storia secolare e del leggendario amore di Paolo e Francesca.

Una magia in pena estate sempre sulla soglia fra leggenda e realta

 

PER INFO

www.gradarainnova.it

info@gradarainnova.it